Ruggiti in maschera

Oh oh! son pronte all’acchiappo. Carina l’una, carina l’altra. Son vestite quasi identiche. Stivale nero alto fin su alla coscia. Sta andando alla grande. Fossi in loro mi sarei indirizzata su qualche negozietto fetish. Questa roba comprata da Globo sa essere di un grezzo, ma grezzoo.

Le due sgallinate. 🤗🤗

I miei 16-17 anni. Irrequieta ero irrequieta, ma perlomeno li ho trascorsi in bambagia&libertà. Eppure sono sull’orlo del border line. Li avessi passati come loro, in codesta Situazione, probabile sarei una pluriomicida compulsiva.

E la cupa sensazione, che non se ne va, di essere sbattuti a fare avanti e dietro alla base della Piramide di Maslow.

Oh che luce la camicetta pussy bow di quella donna che parcheggia. Di un fucsia meraviglioso. Illumina il frizzante crepuscolo di Novembre.

La pussy bow… sì sì, la Melania. Se fosse un indumento, eccolo. Può darsi che quel giorno, in Gucci istituzionale, nel segreto dell’urna, abbia votato per Biden. Così, per dispetto, mica per altro.

Non sfrenatevi, mi raccomando. I Roaring 20s son di là da venire.

Vestito jaquard ricami: Zara; stivali sopra il ginocchio: Zara; Moncler + Rick Owens Hikoville: rickowens.eu; mini calze: marieyat.com; Eyeliner Gel Liquide Waterproof Back to The Fuschia, Marc Jacobs: sephora.it; mascherina sartoriale: pettihome.shop

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...