‘((((( )))))’

Certi tailleurs di Virgil Abloh sembrano proprio fatti apposta per stare sulla mia pelle attuale e impermanente. Rilassati, rilassanti. Non impomatano, non ingessano. Accolgono, ma richiamano rispetto. Colori pastello senza troppi zuccheri aggiunti. Savoir faire per una pausa caffè e zoom zoompete su fino a una cerimonia.

Ma la Situazione incombe, ancora, monotona e monotematica, avarissima di occasioni. Il piatto piange e la borsa langue. Ho esitato a comprare pure quella camicetta a stampa pop, carina, a 10 euri. Credo di aver sentito, per la prima volta, una voce che mi diceva all’orecchio, ma tanto dove ci vai, che ci fai adesso?

Le foto su Instagram, ormai, sanno sempre più di sesso fatto senza togliersi le mutande.

E poi ho visto queste foto sul New York Times. I primi anziani ad aver completato la vaccinazione. Li guardo mangiare al ristorante, brindare con calici di vino, bere cocktails al bar. Fanno sport, tornano a partecipare al loro club di libri, danzano, festeggiano un compleanno. Niente più zoom, niente più mascherine tra di loro. Hanno potuto riabbracciare i nipoti, gli amici. La vita, piena, sensuale, con gli altri, di nuovo.

La camicetta a stampa pop è paziente, più di me. Aspetta, nell’armadio, di essere sfoggiata.

Pantaloni fronte retro: Puma x PEANUTS; bomber doble face: Puma x CHARLOTTE OLYMPIA; camicia: Vila, Vilucy, zalando.it; scarpe: Marco Tozzi, zalando.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...