Cheugy o non cheugy

Captatio benevolentiae. Quella che segue è una traduzione dell’articolo del New York Times What Is ‘Cheugy’? You Know It When You See It. Traduzione di Google, sopra la quale sono ripassata per correggere gli errori più macroscopici. Mi rendo conto che si dovrebbe sempre parlare di trasduzione o che la fedeltà a un testo si mantiene meglio avventurandosi in una traduzione libera, della quale non sono capace. Non me ne vogliate dunque se l’italiano del testo apparirà spesso traballante e suonerà, per l’appunto, tradotto.


Che cos’è “Cheugy”? Lo sai quando lo vedi.
Non al passo con i tempi? Basic? Un nuovo termine per descrivere una certa estetica sta guadagnando popolarità su TikTok.

“OK TikTok, ho una nuova parola per te che io e i miei amici usiamo e di cui chiaramente hai bisogno”, dice Hallie Cain, 24 anni, una copywriter di Los Angeles, su TikTok, il 30 marzo.
Nel video, indica un altro video di una ragazza che sta descrivendo “il tipo di persone che si sposano a 20 anni” o hanno una “energia da girlboss” millenial , e si chiede: come chiamiamo questo tipo di persona?
“Continuo a vedere video come questo”, dice la signorina Cain nel suo TikTok. “La parola, amico mio, è ‘cheugy'”.
Non è del tutto “basic”, che può descrivere qualcuno che è un conformista o forse qualcuno dai gusti generici, e non è del tutto “non di tendenza”. Non è imbarazzante e nemmeno sempre negativo. Cheugy (pronunciato chew-gee, con la g dura) può essere usato, in generale, per descrivere qualcuno che non è aggiornato o che si sta impegnando troppo. E mentre molte cose cheugy sono associate alle donne millennial, il termine può essere applicato a chiunque, di qualsiasi genere e di qualsiasi età.
Non è solo un modo per descrivere le persone. Secondo chi ha adottato la parola, anche le seguenti cose sono cheugy: The Hype House, le sneakers Golden Goose, qualsiasi cosa associata a Barstool Sports, le cinture Gucci con il grande logo doppia “G”, la passione per la cultura delle sneaker, le ceramiche di Rae Dunn, e qualsiasi cosa con pattern a zig zag chevron.
“Uno dei miei amici ha detto che le lasagne sono cheugy”, ha detto la signorina Cain.
Cose decisamente non cheugy, secondo i suoi progenitori: la parsimonia, confezionarsi i propri vestiti, i prodotti fatti a mano, i jeans Levi’s, le Birkenstock (🤮), le decorazioni per la casa non trovate da Target. “Stare bene, essere belli per se stessi e non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri, ecco, quella fiducia trasuda non cheugyità” (santa pace), ha detto Gaby Rasson, 23 anni, una sviluppatrice di software di Los Angeles che ha coniato il termine.
Ha detto di aver iniziato a usare la parola nel 2013 mentre frequentava la Beverly Hills High School. Voleva un modo per descrivere le persone che erano leggermente fuori moda. Ma non è riuscita a trovare il termine giusto, quindi ha creato il suo.
“Era una categoria che non esisteva”, ha detto. “C’era una parola mancante che mi stava sulla punta della lingua e niente per descriverla e mi è venuto ‘cheugy’ . Il modo in cui suonava corrispondeva al significato. “


La voce si sparse tra i suoi compagni di classe, poi tra gli amici del camp, poi, quando i suoi amici andarono al college, decollò nei loro campus. “Tutti nella nostra confraternita conoscono la parola cheugy”, ha detto Abby Siegel, 23 anni, una produttrice ed ex studentessa presso l’Università del Colorado, Boulder, che ha detto di aver imparato la frase in un campus estivo a cui ha partecipato anche la signora Rasson.
Ma cheugy non era in alcun modo mainstream fino a quando la signorina Cain non ha pubblicato il suo TikTok. Ha rapidamente accumulato centinaia di migliaia di visualizzazioni, ispirando esegeti.
Sebbene cheugy abbia connotazioni leggermente negative, le persone che usano il termine hanno detto che spesso si identificano come cheugy. “Tutti possono essere cheugy”, ha detto la signorina Siegel. “Tutti hanno qualcosa di cheugy nel loro armadio. Non volevamo che fosse una cosa meschina. Alcune persone hanno affermato che lo è. È solo una parola divertente che abbiamo usato come gruppo di amici che in qualche modo ha risuonato in un gruppo di persone “.



Le donne inoltre non pretendono di essere arbitri del termine. “È anche totalmente aperto alla tua interpretazione”, ha detto la signorina Cain. “Manderò qualcosa alla nostra chat di gruppo e dirò, ‘È cheugy?’ E alcuni diranno ‘sì’ e altri diranno ‘no'”.
Michael Cotos, 24 anni, attore di Los Angeles, ha scoperto la parola su TikTok e gli è subito suonata come qualcosa per descrivere una nicchia. “o mi dio, ho pensato, questa è la parola perfetta”, ha detto. “È un certo sottogruppo di persone che semplicemente non afferra o non ci sta dentro.”



Alex Lugger, 32 anni, una venditrice di barche di Springfield, Mo., ha detto che si identifica come un po’ cheugy (anche lei ha conosciuto la parola attraverso TikTok.) “Eravamo basic da ventenni e ora siamo cheugy da trentenni”, ha detto.
Cheugy è solo l’ultimo di una lunga serie di identificatori di nicchia che hanno guadagnato popolarità su Internet, dove le persone categorizzano incessantemente archetipi altamente specifici nei meme e negli starter pack. Non è un caso che Cheugy abbia guadagnato popolarità su TikTok, una piattaforma che ha funzionato come una via di fuga dall’estetica un tempo dominante di Instagram, che è l’apogeo del Cheugy.
Kelly Wright, sociolinguista sperimentale e dottoranda dell’Università del Michigan, che studia lingue, ha affermato che con l’avvento dei social media “vediamo emergere parole per definire categorie di persone, identità e comportamenti molto di nicchia. In fondo, segnano eventi condivisi o una visione condivisa del mondo. Queste parole che emergono da comunità più piccole hanno il potenziale per essere raccolte da un pubblico più ampio grazie ai social media e alla connessione.”



In definitiva parole come cheugy servono tanto a stabilire chi non sei quanto chi sei. “Una parola come cheugy è un modo per etichettare un gruppo in e un gruppo out”, ha detto Gretchen McCulloch, linguista e autrice di “Because Internet”, un libro su come Internet ha plasmato il linguaggio.
Ha detto che anche se il concetto di cheugy è probabilmente in circolazione da un po’ di tempo, il termine stesso è nuovo abbastanza da essere esso stesso alla moda. “Alcuni tipi di parole attraversano le tendenze, proprio come fanno l’abbigliamento e gli accessori”, ha detto la signorina McCulloch. “Sono di moda per un po’ e passano di moda. La parola cool viene sostituita ogni pochi anni, cool rimane come parola di sottofondo. Groovy voleva dire fico, ora è datato. Inventare una parola come cheugy è un modo per prendere le distanze da qualcosa che era molto popolare fino a poco tempo fa. “



In quanto tale, ciò che è e non è cheugy è altamente soggettivo e cambia rapidamente. “È davvero facile identificare le cose cheugy su TikTok perché TikTok è così veloce e ci sono così tante tendenze che vanno e vengono”, ha detto la signorina Siegel.
“Vedo cose e dico, questo è così esagerato, quindi penso che sia cheugy. Considerando che se non lo vedessi sulla mia pagina “Per te”, non penserei che sia cheugy “, ha detto, riferendosi a quella che è essenzialmente la home page di TikTok.
E per tutti i millennial preoccupati di essere indietro con le tendenze, la signorina Cain ha detto di non preoccuparsi. “Penso che i millennial abbiano notato che alcune cose che eravamo soliti considerare cheugy stanno tornando in grande stile e non sono più cheugy”, ha detto. “Quando sono stata introdotta per la prima volta alla parola, nel 2015, i jeans a vita bassa erano cheugy. Ora, sei anni dopo, i jeans a vita bassa sono tornati di moda e non credo che siano più cheugy”.


Dopo questo articolo ne sono proliferati molti altri, assieme a trasmissioni televisive, video e account instagram (@cheuglife). A questo punto si può affermare che parlare di cheugy, spiegare il cheugy, è cheugy.
Siamo al punto
.

Jeans: Levi’s; camicetta: Tommy Hilfiger; sneakers: Air Jordan 1; occhiali: Vogue Marbella, zalando.it; giubbetto: Ulla Johnson, farfetch.com; foulard: Supreme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...